CASA, DALLA PROVINCIA 65 MILIONI PER ACQUISTO E RISTRUTTURAZIONE

FOTOUn nuovo contributo è stato pensato per chi intende comprare un’abitazione: la provincia Autonoma di Trento sostiene l’acquisto della prima casa incentivando l’attivazione contestuale di una pensione complementare. Per accedere al contributo bisogna avere un’età inferiore ad anni 55, essere residenti in Provincia di Trento ed acquistare la propria nuova abitazione, ad un prezzo di almeno € 100.000,00, tra il 29 marzo e il 31 ottobre 2018. I requisiti andranno poi mantenuti per i successivi cinque anni.

I beneficiari dovranno versare, nei dieci anni successivi a quello di concessione del contributo, un importo minimo di € 300,00/anno a favore del proprio fondo pensione.

Il contributo, che verrà erogato alle prime 1.000 persone che ne faranno richiesta, sarà pari a € 15.000,00 a fondo perduto. Di questi € 2.500,00 verranno subito versati a favore della pensione complementare attivata.

Nel caso di richiesta presentata da una coppia, la somma di € 15.000,00 andrà divisa in parti uguali e ciascuno dovrà versare al fondo pensione € 1.500,00 in dieci anni.

La domanda per accedere al contributo andrà consegnata, tra il 02 maggio e il 31 ottobre 2018, presso gli sportelli abilitati della Provincia o spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno oppure inviata mediante e-mail all’indirizzo serv.autonomielocali@pec.provincia.tn.it. Dovrà essere corredata dal rogito firmato tra il 29 e il 31 ottobre e dalla certificazione di Pensplan Centrum s.p.a. che attesta l’effettiva apertura di una posizione previdenziale presso uno dei fondi pensione accreditati.

Si tratta di una misura atta ad incentivare il miglioramento della situazione pensionistica dei cittadini, agganciando l’ottenimento di un bene prezioso e durevole come la prima casa all’altrettanto importante organizzazione di un futuro economico più stabile.

Invia via e-mail Contattaci per info e/o appuntamento Torna indietro
Condividi:



Questa pagina è stata visitata 417 volte